Metempsicosi

5 giu

Se mai dovessi rinascere, vorrei rinascere cosa, oggetto.
Le cose hanno vita facile, non devono prendere decisioni, non hanno volontà, vanno dove vogliono gli altri e loro, le cose, non sanno mai cosa gli altri decideranno di fargli fare, non sanno mai dove andranno a finire, fino a quando non ci finiscono.

Se mai dovessi rinascere, vorrei rinascere tonda, una pallina, magari una di quelle che quando le lanci vanno di qua e di là senza una traiettoria precisa, rimbalzano per casa e vanno a ficcarsi sotto al divano e stanno lì per un po’, in mezzo alla polvere, al tappo della bic, allo scontrino del bar, fino alle prossime pulizie.
Anche una biglia, mi piacerebbe rinascere. Vorrei essere una biglia trasparente fuori e colorata dentro e rinascere nel passato, quando i bambini ne avevano tante e ci giocavano per strada. Mi hanno raccontato che ogni tanto qualche biglia spariva stranamente nella scarpa rotta di un bambino e diventava sua di diritto. Ecco, mi piacerebbe rinascere biglia bella, tanto bella da essere rubata da scarpe affamate e non fa niente che per un po’ mi toccherà stare al buio, sotto i calzini sudati, perché sono una biglia bella.

Se mai dovessi rinascere, vorrei rinascere cosa senza alcuna meccanica. Un aquilone, tipo. Non un orologio o un frullatore, ma ad esempio un’agenda. Mi piacerebbe rinascere ago o filo, ma anche ditale. Mi piacerebbe essere semplice, senza fronzoli. Ad esempio, se rinascessi stoffa, sarei il cotone, una magliettina di cotone a maniche corte e lo scollo a barchetta. O un cucchiaino per mangiare il gelato o la pastina.

Se mai dovessi rinascere, vorrei rinascere regalo, regalo inatteso, regalo in un giorno qualunque. Un piccolo pensiero che fa felice qualcuno, giusto per un attimo, mica tanto, ma per un attimo sì. Potrei rinascere sorriso o parola, vorrei rinascere abbraccio.

Se mai dovessi rinascere, mi piacerebbe anche essere una cosa inutile, così inutile da essere buttata via, tipo un foglio di carta appallottolato, arrivare lì dove si ritrovano tutti i fogli di carta appallottolati e quindi rinascere.

47 Risposte to “Metempsicosi”

  1. mokassino 07/06/2012 a 9:20 pm #

    Se rinacqui io vorrei rinascere come ‘carta di yugioh’. Quella nera di tipo XYZ dove le stelline sono a sinistra e non a destra e si chiamano rango e non livello e che servono due mostri di livello otto per evocarmi dall’extra deck. Insomma vorrei rinascere una cosa importante per i bambini e non per gli adulti. Vedere un bambino che si rimira la sua carta e cerca di spiegarti con il massimo dell’impegno una cosa di cui tu non capisci niente,non ha prezzo. Percepire la sua passione nel cercare di farti capire quanto è importante quella carta per lui e per il suo deck non ha prezzo. Per tutto il resto vorrei rinascere mastercard.

    • Claudiappì 07/06/2012 a 10:43 pm #

      Io vorrei rinascere questo post per gongolarmi di tutti i vostri bellissimi commenti. Anzi, tipo tra due anni lo ripubblico (che voi vi siete scordati) e mi ridite cosa volete rinascere.
      “La carta yugioh”…ma come ti è venuto in mente, fantastico.
      Anche mastercard, eh, mi meraviglio di come non sia venuto in mente a me :D

  2. penna bianca 07/06/2012 a 2:11 pm #

    Che bel post hai scritto e mica tanto leggero come sembra. Avresti potuto dire anche “penna” visto che ci sai fare parecchio bene :-)

    • Claudiappì 07/06/2012 a 10:36 pm #

      Se fossi penna, sarei una stilografica che ogni tanto lascia qualche macchia :)
      Grazie :***

  3. Mªss¦mØ 06/06/2012 a 11:14 pm #

    Esattemente il tipo di post che leggerei per ore…MERAVIGLIOSO! :D

  4. plus1gmt 06/06/2012 a 10:54 pm #

    io vorrei rinascere compagno di classe di mia figlia, ma mi sa che è un casino far coincidere i tempi

    • Claudiappì 07/06/2012 a 9:47 am #

      Però potresti rinascere banco o diario delle Bratz, mi pare più fattibile :)

  5. dorotea 06/06/2012 a 3:18 pm #

    Adesso sei tu che mi fai sospirare forte, ma forte.
    Mi hai emozionata tanto.
    Secondo me sei nata proprio bella. Rinascendo non so quanto bella di più potresti diventare.

    • Claudiappì 06/06/2012 a 3:55 pm #

      *__* <3

      (se un diabetico capita per caso con gli occhi sui nostri commenti, muore sul colpo)

  6. luceombra76 06/06/2012 a 11:09 am #

    vorrei rinascere ruscello di montagna, limpido, fresco, gorgogliante e baciato dal sole…
    bellissimo post
    un sorriso

    • Claudiappì 06/06/2012 a 3:53 pm #

      Adoro i ruscelli di montagna. Io, se permetti, potrei rinascere ponticello di legno :)

  7. antonio 06/06/2012 a 10:48 am #

    è un modo per stracciare tutti !

  8. Miss Fletcher 05/06/2012 a 7:45 pm #

    Ma che bello questo post, Cla!
    Io vorrei rinascere pettirosso, cantano e svolazzano tutto il giorno, chi sta meglio di loro?!
    Bacio tesoro!

    • Claudiappì 06/06/2012 a 3:33 pm #

      Sìììì, anche se non è una cosa! :)
      Poi il pettirosso è il mio uccellino preferito, te lo scrissi anche come commento sotto un tuo post <3

  9. MatteoG 05/06/2012 a 4:30 pm #

    Ammesso che si possa rinascere, purtroppo non si può rinascere cosa. Nel caso, comunque non te ne accorgeresti di esserlo, e quindi non potrebbe piacerti. Anche se, secondo me, le cose hanno in sé una vita.

    • Claudiappì 05/06/2012 a 6:18 pm #

      Massì che si può rinascere cosa, tutto si può, adesso fondo una religione in cui si rinasce e si rinasce cosa :)

      • MatteoG 09/06/2012 a 6:39 pm #

        Fino a prova contraria, naturalmente. Se fondi una religione che dice che si può rinascere, e si può rinascere cosa, allora certo che sì che si può rinascere! Però la devi prima fondare. :D

  10. Simone che scrive su "purtroppo" 05/06/2012 a 3:01 pm #

    Secondo me tu sei già adesso biglia bella. Piccola, bella, logica, sfuggente. Magari la prossima volta prova a nascere tazza da scrivania.

    • Claudiappì 05/06/2012 a 6:11 pm #

      *__*
      Simone, da te non me l’aspettavo questo commento. Se rinasco tazza da scrivania, voglio stare sulla tua :D

  11. firesidechats21 05/06/2012 a 2:35 pm #

    Rinascere matita. Per gli appunti, le lettere d’amore, i disegni dei bambini e gli schizzi di chi immagina cose che ancora non esistono :)

  12. Clockwise 05/06/2012 a 12:04 pm #

    io vorrei rinascere Claudiappì, al limite

    • Claudiappì 05/06/2012 a 12:32 pm #

      Non credo ti piacerebbe :)
      Però grazie, onorata :**

      • Clockwise 05/06/2012 a 12:37 pm #

        ma che, scherzi? già volevo rinascere donna, in più riuscissi a rinascere anche intelligente… :D [ok, questa era cattiva, ma – giuro – non sono un gretto maschilista!]

  13. Michele J. Buca (@kreativoice) 05/06/2012 a 11:58 am #

    Vorrei rinascere arpa, pizzicato e dolcemente accarezzato e curato, spolverato e amato con passione da musicista ispirato…

    • Claudiappì 05/06/2012 a 12:31 pm #

      l’arpa è lo strumento (insieme al pianoforte) che avrei sempre voluto imparare <3

  14. stravagaria 05/06/2012 a 11:26 am #

    Io vorrei rinascere goccia d’acqua…

    • Claudiappì 05/06/2012 a 12:30 pm #

      senza colore, senza sapore e senza forma, mi piacciono molto le gocce d’acqua.

  15. Maria Laura 05/06/2012 a 10:46 am #

    Anche a me piacerebbe rinascere regalo inatteso e poi magari essere cambiata di nascosto con qualcosa di più bello, più interessante o più utile. Ma, aspetta…questo mi succede già! Oddio, sono un regalo inatteso!! O___O

  16. Rocco R. 05/06/2012 a 10:46 am #

    Allora, per continuare il “gioco”, vorrei rinascere sasso. Di quelli enormi. Che si stacca da un costone della montagna e cade nella foresta senza che nessuno se ne accorga. Vorrei essere corroso dalla pioggia e trasportato via, sempre più giù più a valle. Da inondazioni, terremoti e uragani. Raggiungere le dimensioni di una mano, quella di un bambino però. E attendere su una spiaggia che qualcuno mi lanci nel mare.

    • Claudiappì 05/06/2012 a 12:26 pm #

      Qualcuno che ti sappia lanciare e farti fare i saltelli sull’acqua, almeno tre. Bello.

  17. bastax 05/06/2012 a 10:40 am #

    mica fessa, vuoi entrare nel giro della carta riciclata :D

  18. pani 05/06/2012 a 10:37 am #

    io vorrei rinascere suono, un Mi oppure un La

  19. SpeakerMuto 05/06/2012 a 10:34 am #

    Sarebbe bello rinascere libro.

    • Claudiappì 05/06/2012 a 12:23 pm #

      Molto. Ma a me piacerebbe rinascere libro bello, uno di quelli che uno consiglia e regala e “come, non l’hai letto?!”

    • kefka 07/06/2012 a 8:48 am #

      sottoscrivo il libro, però di quelli che vengono abbandonati in metropolitana per farli adottare da qualcuno

      • Claudiappì 07/06/2012 a 9:48 am #

        Sì, il bookcrossing! Sai quanti posti potresti visitare? Bellissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 901 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: